fbpx

Chi Sono.

Mi chiamo Rik Dolcetto , sono nato a Rovigo e sono stato un giocatore professionista di rugby fino a 33 anni. Ma poi cominciavo a dedicarmi a quello che mi è sempre piaciuto fare, aiutare in qualche modo le persone.

Mi sono chiesto in che modo e in quale campo poterlo fare, e ho deciso di cominciare un percorso formativo che è in continuo aggiornamento e nel campo dove io stesso ho avuto necessità nel mio passato di atleta, quello posturale.

Oggi la passione per il mio lavoro mi ha portato ad acquisire ottime competenze nel campo della tecnica della posturologia. Ogni giorno mi aggiorno con dedizione e grande passione trattando i problemi del prossimo come se fossero i miei.

Nella vita ho realizzato tanti sogni, ma il più bello sarà il prossimo.

Oggi metto a disposizione la mia esperienza acquisita negli anni, per migliorare la vita degli altri, nei piccoli gesti di ogni giorno.

Ho vissuto 15 anni di Rugby e porterò sempre con me tutti i valori che questo sport mi ha trasmesso.

15 anni di Rugby

Ho vissuto 15 anni di Rugby e porterò sempre con me tutti i valori che questo sport mi ha trasmesso. Ho avuto modo di vivere in prima persona molti infortuni e durante questi periodi, ho acquisito esperienza e motivazioni tali da poterle trasmettere agli altri.

Da lì è partita la mia passione nell’ambito della salute sportiva. Dopo un percorso di formazione, sono diventato massaggiatore sportivo, preparatore atletico, educatore alimentare e maestro di ginnastica posturale.

Mi rapporto spesso con gli altri colleghi di altri paesi europei, soprattutto in Francia, dove ho acquisito il DIPLOMA DELLE TECNICHE DI RIEQUILIBRIO POSTURALE CON IL METODO MéZIèRES .

Negli anni tra corsi ed esperienza sul campo sono diventato MAESTRO DI GINNASTICA POSTURALE  e  TECNICO POSTUROLOGO AVANZATO CON METODO PANCAFIT.

Ho collaborato con la Federazione Italiana Rugby e continuo a collaborare con  atleti professionisti anche di altri sport.

La mia missione è migliorare la vita delle persone, perchè una mente sana deve trovare ogni giorno la via giusta per stare meglio.